Donatello Giambersio

Corso: Pianoforte



Nato a Potenza nel 1993, Donatello Giambersio inizia a far parte della musica fin dalla più tenera età ma si avvicina allo studio del pianoforte e alla musica classica nel 2010 sotto la guida di Simone Gragnani. Laureato e specializzato con 110 e lode in Pianoforte presso il conservatorio di Potenza "Carlo Gesualdo da Venosa" ha studiato Gabriele Baldocci, Michele D’Ambrosio, Marco Schiavo e Dario Bonuccelli.
Ha seguito master-class di perfezionamento pianistico con Aldo Ciccolini, Adolfo Barabino, Nina Tichman, Vincenzo Maltempo, Olga Zdorenko, Sergio De Simone, Michelangelo Carbonara, Pietro De Maria e Benedetto Lupo.
Donatello ha tenuto concerti come solista in numerose città italiane per importanti associazioni musicali (Umbria Classica, stagione concertistica del Conservatorio di Potenza, Gogge d’Autore, l’Associazione Pantheon di Genova, Classicariano, Gioventù Musicale d’Italia, Naturalmente Pianoforte, Associazione Primavera Musicale, Pianomaster, etc etc...).

Nel 2017 ha eseguito e inciso dal vivo il concerto di Mozart K467 con cadenze inedite presso la Lviv Philharmonic Hall con l’orchestra filarmonica di Lviv (Ucraina).
L’anno successivo, sempre a Lviv, ha suonato e registrato il 1º concerto di Chopin op. 11 con la KLK Symphony Orchestra.
Nutre fin dall’adolescenza la passione per il jazz e suona regolarmente con diverse formazioni, dal duo alla Big Band, in Italia e all’estero.
Ha collaborato con Joe Amoruso e Tony Esposito in occasione di un progetto dedicato alla musica di Pino Daniele.
Ha suonato al festival di Sanremo con Rosmy, vincitrice del primo premio Mia Martini 2016.
Pianista e tastierista molto apprezzato sia in studio di registrazione che dal vivo, viene spesso richiesto come turnista/special guest in tutta Italia.

Nel 2018 consegue l’abilitazione dei 24 CFU, studiando materie pedagogiche per lo sviluppo e l’apprendimento didattico.
Attualmente è iscritto al secondo anno del biennio specialistico di pianoforte Jazz.